Pubblicato da: Nanà | 29/03/2010

Come tante rane

La storiella inizia una così. Se si prende una rana e si butta nell’acqua bollente questa salterà fuori immediatamente e si salverà. Ma se si prende una rana, si mette in un pentola d’acqua fredda, si accende il fuoco e pian piano si fa scaldare l’acqua la rana si abituerà all’innalzamento della temperatura e morirà senza nemmeno rendersene conto.

La mia impressione è che la temperatura sia già molto alta, e a nulla servono i tentativi di fuga se non si salta tutti insieme.

Sono rimasta impressionata infatti, dai filmati e dai resoconti dei giornalisti non allineati col regime. Mr B a parte, i suoi sostenitori in piazza (quelli non pagati ovviamente…). In maggior parte gente di una certa età completamente uscita fuori di senno, che ripete ininterrottamente le stesse frasi di Mr B. e io mi chiedo, se sia davvero possibile che non gli sia mai venuto un dubbio, uno solo. Capiranno mai davvero che non si può continuare in questo modo, che non è più questione di destra o di sinistra?? Che vantaggi hanno nel continuare a difendere chi invece pensa solo a se stesso?? E non si rendono conto che gridare il nome di qualcuno inneggiando alla sua morte non è esattamente “amore”?? In fondo è un ragionamento semplice da fare. Forse non dovrei stupirmi, sono cotti.

Annunci

Responses

  1. Stracotti, e da molto ormai …

  2. Evitiamo che se ne cuociano altri?

  3. Cara Valeria,
    ciò che noi percepiamo in un modo, altri lo percepiscono in modo totalmente differente; se noi pensiamo che Santoro e altri giornalisti abbiano fatto una puntata speciale di Annozero per difendere la libertà d’informazione gravemente compromessa, altri credono che ciò sia stato uno sterile attacco al divino Silvio (sterile perché lui poi vince comunque, a dispetto di tutti e di tutto). Lo stesso dicasi per gli scandali, per i disservizi, per i problemi giudiziari e per l’autentico lupanare in cui ha ridotto questo Paese (anche qui dicono che sia eccessiva vitalità, segno che gode di ottima salute e che noi siamo eccessivamente moralisti, forse anche falsi in questo moralismo). Considera che ha al suo soldo centinaia di persone che trasformano in oro luccicante l’immondizia che producono lui e i suoi accoliti … prima o poi ci sveglieremo tutti!
    Buona Pasqua.

  4. Tutto vero, la domanda che più mi passa per la testa però è COME ci risveglieremo??
    Buona Pasqua a tutti!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: